cucciolo Labrador cioccolato Travecchia

I pensieri più belli sui cani

Aforismi e i pensieri più belli sui cani. I detti popolari sui nostri meravigliosi amici.

Con questo articolo vorremmo deliziare la vostra anima con i pensieri più belli e profondi sui cani, che alcuni dei personaggi più importanti e carismatici del nostro tempo hanno elaborato con il loro formidabile talento e soprattutto con il cuore.

Labrador della Travecchia

Labrador della Travecchia

Se anche voi sentite il desiderio di scrivere due righe sul meraviglioso mondo del cane, non esitate a inviarci un commento all’articolo e saremo lieti di pubblicare il vostro pensiero.

  • “Guarda negli occhi un cane e prova ad affermare che non ha un’anima” (V.Hugo)
  • “Un cane può esprimere di più con la sua coda in un minuto che il suo padrone con la sua lingua in ore” (R. Morley)
  • “L’abbaiare lontano di un cane che ci riporta con il pensiero a luoghi cari e ben noti fornisce la più bella prova dell’immortalità dell’anima” (S. Kierkgaard)
  • “La cosa migliore di un uomo è il suo cane” (Proverbio francese)
  • “Il mio cane come cane è un disastro, ma come persona è insostituibile” (J. Rau)
  • “Il sentimento per i cani è lo stesso che nutriamo per i bambini” (S. Freud)
  • “Meticolosamente addestrato l’uomo può diventare il miglior amico del cane” (C.Ford)
  • “Se non hai un cane, almeno uno, non c’è necessariamente qualcosa di sbagliato in te, ma ci può essere qualcosa di sbagliato nella tua vita” (V.Van Gogh)
  • “Se un cane, dopo averti guardato in faccia, non ti corre incontro, dovresti andare a casa e farti un esame di coscienza” (W. Wilson)
  • “Non c’è fedeltà che non tradisca almeno una volta, tranne quella di un cane” (K. Lorenz)
  • “Un cane può trovare, perfino nel più inutile di noi, qualcosa in cui credere” (E. V. Lucas)
  • “E’ bello girare la collina insieme al cane: mentre si cammina, lui fiuta e riconosce per noi le radici, le tane, le forre, le vite nascoste, e moltiplica in noi il piacere delle scoperte” (C. Pavese)
  • “Chi ha detto che il denaro non può comprare la felicità ha dimenticato dei piccoli cuccioli” (G.Hill)
  • “Sentivo i suoi passi, dietro di me, come quelli di un bambino; mi raggiunse mi toccò lievemente col muso per avvertirmi ch’era lì, e come per chiedere il permesso di accompagnarmi. Mi volsi e gli accarezzai la testa di velluto; e subito ho sentito che finalmante anch’io avevo nel mondo un amico” (G.Deledda)
  • “Sii amico del mio cane, e sarai anche il mio amico” (Proverbio nativi americani)
  • “Il cane mi domanda e non rispondo. Salta, corre pei campi e mi domanda senza parlare e i suoi occhi son due domande umide, due fiamme liquide interroganti e non rispondo, non rispondo perchè non so e niente posso dire” (P.Neruda)
  • “Uno crede di portare fuori il cane a fare la pipì mezzogiorno e sera. Grave errore: sono i cani che ci invitano due volte al giorno alla meditazione” (D.Pennac)
  • “La riconoscenza è una malattia del cane non trasmissibile all’uomo” (A. Bernheim)
  • “Il solo posto al mondo in cui si può incontrare un uomo degno di questo nome è lo sguardo di un cane” (R. Gary)
  • “Il mio piccolo cane, un battito di cuore ai miei piedi” (E. Wharton)
  • “Il più grande amore è quello di una madre; poi di un cane; poi del cuore di donna” (Proverbio polacco)
  • “I cani non mentono su ciò che provano, perchè non possono mentire sulle emozioni. Nessuno ha mai visto un cane triste che fingesse di essere felice” (J. Masson)
  • “L’amore per un cane dona grande forza all’uomo” (Senaca)
  • “L’odio verso i cani, è la sconfitta dell’intelligenza umana” (Ghandhi)
  • “Non ci si rende conto di quanto la presenza di un cane è forte in una casa fino a che, quando non c’è, anche i muri sembrano essere in un posto diverso” (M. Daum)
  • “I cani non sono tutto nella vita, ma riempiono la nostra esistenza” (R. Caras)
  • “I cani quando amano, amano in modo costante, inalterabile, fino all’ultimo respiro” (E. Von Arnim)
  • “La scelta del padrone da parte di un buon cane è un fenomeno magnifico e misterioso. Con rapidità sorprendente, spesso in pochissimi giorni, si stabilisce un legame che è di granlunga più saldo di tutti” (K. Lorenz)
  • “La gioia di un cane portato fuori per la passeggiata rallegra gli angeli” (J.Bastare)
  • “Ti chiedi mai dove andresti se portando fuori il tuo cane per una camminata non trattenessi mai il guinzaglio?” (R. Brault)
  • “Nessuna orchestra sinfonica ha suonato una musica più bella di una bimba di due anni che ride giocando con un cucciolo” (B Williams)
  • “I cani hanno una sorta di invadente disponibilità dell’anima che allevia le persone che cominciano a rinsecchirsi” (E. Canetti)
  • “Per il mondo, sei qualcuno, per qualcuno sei il mondo” (E. Fried)
  • “Un cane è un sorriso e una coda che si agita; tutto quello che c’è in mezzo non ha molta importanza” (C.Ortega)
  • “Acquistare un cane può essere l’unica opportunità per un essere umano di scegliersi un parente” (M. Siegal)
  • “La vita dei cani è troppo breve. Questa è la loro unica vera colpa” (A. Sligh Turnbull)
  • “Il grande silenzio dei cani, ci consola delle futili parole degli uomini” (Chaumont)
  • “Il luogo migliore dove seppellire un bravo cane è il cuore del suo padrone” (Ben Hur Lampman)
  • “Se al tuo cane non piace una persona, probabilmente non dovrebbe piacere neppure a te” (Anonimo)
  • “Bisogna rispettare il cane per il padrone” (Proverbio italiano)
  • “Una vecchia leggenda narra che quando un uomo accoglie e protegge un cane aprendogli la porta di casa, domani, anch’esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso” (antica leggenda scandinava)
  • “I cani sono migliori degli esseri umani perchè sanno ma non dicono” (E. Dickinson)
  • “Quando le persone conversano con i cani, sono generalmente i cani che apportano al dialogo un po’ di calore umano” (L. Savary)
  • “Siamo soli, assolutamente soli su questo pianeta fortuito; e fra le forme di vita che ci circondano non una, tranne il cane, ha stretto alleanza con noi” (M. Maeterlinck)
  • “Guardate gli occhi di un cane che dorme e vergognatevi della vostra profonda filosofia” (E. Canetti)
  • “Il cane è la virtù che, non potendo farsi uomo, si è fatta bestia” (V. Hugo)
  • “Il cane è il sesto senso dell’uomo” (C.F. Hebbel)
  • “Se guardi un cane e non provi subito affetto, devi essere un gatto” (anonimo)
Labrador della Travecchia

Labrador della Travecchia

  • “Non si può interrompere l’ amicizia con il proprio fedele compagno. Dare via un cane equivale ad un omicidio” (K. Lorenz)
  • “E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina a sei zampe e una coda intrisa di rugiada”. (P.Neruda)
  • “Un cane è tutto nel suo sguardo” (P.Valery)
  • “Ogni ragazzino dovrebbe avere due cose: un cane, ed una madre che glielo faccia tenere” (Anonimo)
  • “Una brava persona si vergogna anche davanti a un cane” (A. Cechov)
  • “Il cane resta accanto al padrone nella prosperità e nella povertà, nella salute e nella malattia. Pur di stare al suo fianco dorme sul terreno gelido, quando soffiano i venti invernali e cade la neve. Bacia la mano che non ha cibo da offrirgli, lecca le ferite e le piaghe causate dallo scontro con la durezza del mondo. Veglia sul sonno di un povero come se fosse un principe” (G.G. Vest)
  • “Se non ci fossero i cani io non vorrei vivere. Ciò che mi rende così piacevole la compagnia del mio cane è la trasparenza della sua natura” (A. Schopenhauer)
  • “E’ da compiangere chi, rientrando la sera, non trova ad attenderlo in casa la festa del cane che l’accoglie” (L. Cipriani)
  • “I cani sono così permeabili ai sentimenti umani, con la convivenza dalla notte dei tempi siamo diventati quasi uguali. Per questo tante persone li detestano. Vedono troppe cose di sè riflesse nel loro sguardo teneramente vile, cose che preferirebbero ignorare” (S. Tamaro)
  • “Un uomo può offrirti un cordiale saluto, oppure mandarti all’inferno. Ma quando un cane dimena la coda, tu sai che ti ama in eterno” (Anonimo)
  • “O filosofi, abbiate tutti un cane. E prima di affermare qualsiasi cosa, guardate il vostro cane. Forse più di una vostra affermazione vi resterà allora nella penna” (L. Pirandello)
  • “Il guaito di un cucciolo preso a calci per malvagità è molto diverso dal pianto di un bambino? ” (D. Buzzati)
  • “Dio stava assegnando i nomi a tutti gli animali mentre loro lo seguivano: Giraffa, Elefante, Scimmia e così via. Poichè gli animali erano moltissimi, l’operazione durò giorni, finchè non ne rimase solamente uno. Aveva le lacrime che gli scendevano giù per il muso, e Dio gli chiese perchè piangesse. “Perchè non ho un nome”, fu la risposta. “Vedi, disse Dio, il tuo l’Ho tenuto per ultimo perchè tu sarai il migliore amico dell’uomo, e quindi devi avere un nome molto speciale. Il tuo nome sarà uguale al mio, ma sarà scritto al contrario” (In inglese il nome di Dio è God e quello del cane dog). (G. Sims)
  • “Guarda quel povero cane di nessuno. Chiamalo, dagli un po’ della tua merenda, fagli una carezza. E’ il Siglore che te lo manda perchè tu possa fare una buona azione verso una creatura così abbandonata” (San Giovanni Bosco)
  • “Il cane è quella cosa a metà strada tra un angelo e un bambino” (A. de Curtis in arte Totò)

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 5 =