Carlito's Way

Una mail per segnalare i maltrattamenti

La cattiveria gratuita oggi si può colpire: una mail per segnalare i maltrattamenti degli animali. 

Dai canili lager ai cavalli lasciati morire di fame: gli episodi di violenza in Italia non accennano a diminuire.

Per raccogliere le segnalazioni dei cittadini, che sono testimoni involontari di maltrattamenti verso i nostri amici a quattro zampe il Viminale ha attivato da poco una casella di posta elettronica: SOSanimali.viminale@interno.it

L’iniziativa segue il finanziamento di 1 milione di euro destinato alle regioni per il potenziamento dei servizi finalizzati ad intercettare situazioni di illegalità, scongiurando possibili rischi per gli animali.

Le risorse sono assegnate sulla base di piani di azione, di durata semestrale, costruiti in stretto raccordo con tutti gli enti e le amministrazioni interessate, messi a punto dalle prefetture dei capoluoghi di regione.

Lav ed Empa sono come sempre in prima linea per supportare l’iniziativa e facilitare l’individuazione dei canali giusti di intervento.

Labrador della Travecchia

COSA DICE LA LEGGE ITALIANA

E’ bene ricordare che in Italia la legge punisce penalmente chi, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte o lesioni di un animale e sottopone un soggetto a strazio e sevizie.

Chi sottopone animali a comportamenti e fatiche insopportabili per le loro caratteristiche etologiche.

Chi li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi, li adopera in giochi, spettacoli e combattimenti o lavori insostenibili per la loro natura ed infine chi somministra loro sostante stupefacenti.

Sono denunciabili anche coloro che abbandonano gli animali domestici.

Il nostro allevamento si schiera con tutti gli amanti degli animali e questa novità ci rende orgogliosi una volta di più di essere italiani, per il grande passo avanti voluto da molti contro la ferocia, l’insensibilità e la mancanza di amore di pochi.

Consultate l’articolo sul sito: Approfondimenti – Consigli e curiosità- Il cane e la legge: la tutela di tutti.

Basta una mail per segnalare i maltrattamenti!!

Sensibilizzate anche i vostri figli a notare e prendersi la responsabilità di comunicare alle autorità competenti, ma anche solo al vigile del proprio comune, una situazione di maltrattamento.

Vi auguriamo buona vita assieme al vostro stupendo labrador e alle gioie che solo lui può donarvi, sicuri del fatto che non lo tradirete mai!!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =